Islanda

Kjolur, Askja e Landmannalaugar sulle due ruote

La varietà di ambienti che è presente in Islanda non ha paragoni: ghiacciai, cascate, fiordi, sorgenti d’acqua calda, geyser, vulcani attivi, montagne innevate, deserti di lava... il tutto miscletato senza mai un confine netto, per offrire contrasti e colori spettacolari.

Il giro che abbiamo percorso in bicicletta tocca tre grandi piste dell’interno e alcuni tratti di costa, per un totale di quasi 1900 km. L’Islanda si presta bene per essere girata in biccletta e se decidete di visitare l’interno preparatevi a percorsi faticosi in ambienti lunari.

1876 km totali
17103 metri di dislivello
121:41:15 ore in bici
18 giorni di pura fatica in posti spaziali
3 grandi piste nell'interno: Kjolur, Askja, Landmannalaugar
2 giorni di pioggia (1 da boccaglio e maschera)
1 tempesta di sabbia
Infinite rotture delle bici, ma quasi tutte risolte

Federico, Paolo e Gianni - Agosto 2011

 Islanda Bicicletta Mappa Il nostro percorso del viaggio

Il nostro percorso del viaggio

 Islanda Landmannalaugar Landmannalaugar

Landmannalaugar

 Islanda Askja Vulcano Il vulcano dell'Askja

Il vulcano dell'Askja

 Islanda Askja Verso l'Askja

Verso l'Askja

Da Reykjavik al Kjolur

Percorso “classico” che tocca diversi posti super citati da ogni guida turistica, da Geyser, alla faglia di Thingvellir per finire alla cascate di Gullfoss.
Questa è una zona ricca di posti “importanti” ma i panorami sono nella norma, non è secondo me l’Islanda che vi fa rimanere a bocca aperta.
Le strade sono tutte asfaltate e gli spostamenti sono molto semplici, anche grazie alla capillare rete di mezzi pubblici.

Da Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, IslandaDa Reykjavik al Kjolur, Islanda

La pista del Kjolur

Primo assaggio di vera Islanda. Percorrere integralmente la pista del Kjolur da Sud a Nord porta a vedere una varietà di panorami mozzafiato che spaziano dai deserti, ai ghiacciai alle montagne di granito dell’interno.
La pista è facile e ben percorribile, non sono presenti guadi perchè su ogni corso d’acqua è presente un ponte. Ciliegina sulla torta sono le sorgenti d’acqua calda nel centro della pista a Hveravellir.

Pista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, IslandaPista del Kjolur, Islanda

Territori del Nord e la zona del lago Myvatn

Usciti impolverati dalla pista del Kjolur proseguiamo lungo il ring, nel tratto che taglia la penisola del Trollaskagi, la zona montuosa vicino ad Akureyri. Questi fiordi tranquilli e ospitali offrono scorci sulle montagne “dalla cima piana” che ricordano un pò quelle delle Isole Svalbard. La successiva parte del lago Myvatn, diventa più dolce senza grandi rilievi; il lago Myvatn merita e la zona con i suoi ampi spazi verdeggiandi dona un senso di tranquillità e pace.

Territori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, IslandaTerritori del nord e lago Myvatn, Islanda
 Islanda Askja Bicicletta Verso l'Askja

Verso l'Askja

La pista dell’Askja

Preparatevi ad entrare in una zona lunare, difficile da dimenticare e da paragonare a qualsiasi posto del mondo. I campi di lava, i deserti, i ghiacciai e i crateri dell’Askja sono posti magici che meritano veramente una vistita. Attenzione però che le piste in questa zona non sono banali e anche i guadi posso dare problemi.

Pista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, IslandaPista dell'Askja, Islanda
 Islanda ring bicicletta In bici sul ring asfaltato

In bici sul ring asfaltato

I fiordi dell’Est e la costa Sud

I fiordi dell’Est sono diversi dalla zona di Akureyri perchè con rilievi minori, meritano una visitita ma come zona di passaggio per arrivare all'area sotto il ghiacciaio Vatnajökull.

Fiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, IslandaFiordi dell'Est e costa Sud, Islanda
 Islanda Landmannalaugar Landmannalaugar

Landmannalaugar

La pista della Landmannalaugar

Un posto spaziale, completamente diverso da ogni altra zona che abbiamo visto in Islanda (in ogni caso in Islanda la varietà dei panorami non ha confine). La pista per entrare da Sud è un mezzo calvario, perchè in lungo tratto si è praticamente a lato del letto di un fiume, si perde il conto dei numero dei guadi da fare. Quando si arriva a Landmannalaugar delle sorgenti di acqua calda vi accolgono e la zona all'interno è degna di un quadro con montagne di tutte le sfumature e contrasti mozzafiato.

Pista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, IslandaPista della Landmannalaugar, Islanda
 Islanda Askja bagno Vulcano dell'Askja

Vulcano dell'Askja

Visitare l’Islanda in bicicletta

Distinguerei due grandi aree di cicloturismo in Islanda, la prima è percorrere la strada principale “il ring” che con un grande anello completamente asfaltato vi porta a compiere il giro dell’Islanda. La seconda è avventurarvi nelle “piste” che si spingono all’interno dell’isola. La prima scelta è un percorso che non presenta particolari problemi, sempre su asflato ed è possibile appoggiarsi alle strutture ricettive presenti. Se invece decidete di spingervi all’interno, esistono diversi gradi d’impegno per ogni pista, preparati però a percorsi non banali e che mettono a dura prova le biciclette.

Attrezzatura
Se percorrete l’interno consiglio una MTB affidabile e dei copertoni da circa 2”, senza grandi tassellature, ma abbastanza grandi per darvi una mano nei tratti sabbiosi.
La bicicletta viene messa a dura prova dal carico dei bagagli, dalla polvere (che molte volte è cenere vulcanica), dai guadi e dalle asperità del terreno; come sperimentato negozi di ciclismo ne esistono due (neanche troppo grandi) a Reykjavik e Akureyri. Non devono mancare pezzi di ricambio perchè se vi succede qualcosa all'interno bisogna essere autonomi.

Meteo e temperature
In agosto le temperature erano tra i 5° e 15°, ottime per pedalare; siamo stati fortunati e abbiamo trovato solo due giorni di pioggia. Il vero problema dell’Islanda per le due ruote è il vento, diversi giorni eolo ci è stato contrario e la pedalata diventa difficile specie con le borse.

Pernottamenti
Abbiamo scelto di dormire in tenda, posti per dormire in tranquillità anche fuori dai campeggi non mancano. Sulla costa e in alcuni punti dell’interno è presente una buona rete ricettiva, consigliato prenotare perchè in agosto ci sono molti turisti.

I guadi
Nell'interno a seconda delle difficoltà delle piste preparatevi a lavarvi ben bene per attraversare i corsi d'acqua. Consiglio spassionato è non cercare altri punti dove guadare, ma attenersi alle indicazioni e stare leggermente laterali per evitare il grande buco creato dalle macchine.

 Islanda guado bicicletta Uno dei tanti guadi

Uno dei tanti guadi

Thinkice.it - Profilo - RSS